Il silenzio del suk

Il silenzio del suk
22 05, 2017
BACKSTAGE

Workshop Marocco Testo e immagini di Valentina Paternoster


Galleria fotografica


Storia in Mille Battute

Nella mia vita ho imparato che le città hanno diversi volti e caratteri se le si osserva in diversi momenti del giorno e della notte. Eppure tutte hanno sempre un rumore di sottofondo.
Il suk di Marrakech no.
Il cuore della metropoli marocchina non si sente. I profumi di spezie sono cristallizzati nell’aria frizzante del mattino, il gioco di luci e ombre dei vicoli si riflette nei secchi di acqua che i commercianti riempiono per pulire i marciapiedi, prima che migliaia di gambe si incrocino davanti ai loro negozi stipati all’inverosimile di chincaglierie.
Il rumore sordo delle serrande che si alzano è la sveglia di turisti e abitanti, le urla dei commercianti e il vociare dei lavoratori sono il segnale che la città c’è, il suo cuore pulsante batte, e sarà una corsa forsennata – per me e per chi mi inseguirà o mi importunerà con quell’aggressività che hanno questi arabi contaminati da noi europei del Sud, che non troviamo mai motivo di tacere.
Tra le 8 e le 8.30 il volto della città cambia: le persone aumentano, la luce si rarefà, il rumore invade qualunque angolo recondito. Tutti ci svegliamo. E siamo pronti per immergerci nella fiumana umana.
Ho sentito Marrakech svegliarsi.

Valentina Paternoster, 2017

Valentina Paternoster

La mia vita è fatta di storie. Le storie di qualcun altro, che non ha il tempo o l’attitudine per scrivere. Qualcuno li chiama oggi storyteller o content strategist, ma è meglio dire che sono una cantastorie per aziende e professionisti. Non ho ancora trovato il coraggio di scrivere le mie storie, quelle che ho in testa. Le mani e i pensieri prudono, devo solo avere il coraggio di grattare. Arriva, presto arriverà quel momento.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Ultime storie inserite

Il silenzio del suk

BACKSTAGE Workshop Marocco Testo e immagini di Valentin

I lavandai di Agra

BACKSTAGE Un viaggio in India. Immagini e parole di Gio

Un altro giorno di fatica

BACKSTAGE Workshop Marocco Testo e immagini di Simone L

Seguici su facebook

Seguici su Twitter

Questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Per maggiori informazioni clicca sul pulsante "Informativa". Se sei d'accordo clicca sul pulsante "Accetto".