http://buyviagraonlinexxx.net/

Diari di Viaggio

Una nuova sezione aperta a coloro che vogliono vedere pubblicate le loro storie e immagini senza il vincolo delle 1000 battute.

Siamo atterrati in Persia

Siamo atterrati in Persia
07 11, 2018
BACKSTAGE

Un viaggio in Iran esplorando tradizioni millenarie e aperture al futuro TESTO e IMMAGINI di Giuseppe Valleggi


Galleria fotografica


Diario di Viaggio

Pensavamo di andare in Iran, invece siamo atterrati in Persia, un paese che ci ha abbracciati con la sua millenaria cultura, i suoi paesaggi e un popolo straordinario.
Siamo stati accolti da un paese disponibile, vivace, colorato e da persone diverse da come li immaginiavamo; accecati da una disinformazione premeditata e colpevole che ci presenta il popolo persiano come aggressivo, bellicoso ed intransigente.
Abbiamo scoperto, che la maggiore parte della popolazione è oppressa da una cultura integralista che impone uno stile di vita in netto contrasto con il bisogno di conoscenza e libertà.
Diverse persone ci hanno fermato per parlare, per confrontarsi e per conoscerci.
Nei loro volti e negli occhi di molte donne si intravvede una appartenenza che affonda le sue radici fin dal tempo di Ciro II, detto il Grande, sovrano illuminato, ancora molto amato nella Persia moderna.
Abbiamo visitato città moderne, ricche di vita, di bazar, di traffico caotico e moltitudini di moschee.
Abbiamo ripercorso il genocidio armeno, trucidati agli inizi del 1900 dai Turchi nel silenzioso assenso del mondo intero.
Persepoli si è presentata con la sua storia millenaria, essenziale e imponente.
Le Torri del Silenzio di Yazd ci hanno affascinato con le loro forme.
Abbiamo scoperto il fascino, la suggestione, le luci, le ombre, ed il sapore sapido del deserto dove la notte ci ha avvolto sotto un cielo stellato, immenso, luminoso, pieno di vita, di silenzio e mistero dal quale siamo stati annichiliti, travolti, emozionati, affascinati e rapiti.

Giuseppe Valleggi, 2018

Giuseppe Valleggi

Tutte le storie di Giuseppe Valleggi

Ultimi da Giuseppe Valleggi

Altro in questa categoria: « Non salite sul cammello

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Scrivici a

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

mailing list

I nostri Social Network

Seguici su facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

Questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Per maggiori informazioni clicca sul pulsante "Informativa". Se sei d'accordo clicca sul pulsante "Accetto".