Pugni di sabbia

Pugni di sabbia
07 11, 2018
BACKSTAGE

Un viaggio in Iran esplorando spazi infiniti TESTO di Pia Bacchielli e IMMAGINI di Massimo Bicciato


Galleria fotografica


Storia in Mille Battute

Il deserto rivela, non nasconde.
E’ luce quando con il cuore leggero inizi il viaggio, è tenebra quando la sera accoglie la tua stanchezza.
E’ fiume disseccato quando la strada si fa ardua, è montagna e sabbia quando lo sguardo cerca l’infinito.
Sono villaggi dimenticati ma vivi dei fiori e dei frutti che puoi ancora cogliere.
Ma è di notte, quando le stelle si accendono e il fuoco scalda le mani e fa gorgogliare il narghilè che io e te, nel sacro rito di menta e rose che profumano il chay, la bevanda che ci passiamo di mano in mano, è di notte allora che ritroviamo il dolore profondo che ci fa uomini e ci rende uguali.
Ricordati le parole e le preghiere sommesse.
Qui ogni promessa è sacra.

Pia Bacchielli, 2018

Pia Bacchielli

Tutte le storie di Pia Bacchielli

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Scrivi a Mille Battute

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

mailing list

Social Network

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Per maggiori informazioni clicca sul pulsante "Informativa". Se sei d'accordo clicca sul pulsante "Accetto".